Ad una paura epidemica corrisponde una reazione biologica epidemica

Le 5 Leggi Biologiche spiegano molti dei fenomeni più comuni con una visione ribaltata di 180°.

Il concetto di contagio e di epidemia, per esempio, è molto più complesso e legato allo stato interiore degli individui di una comunità, piuttosto che ad un esserino come un batterio o una scatoletta inanimata come un virus.

Potremmo parlare di “perturbazione del Campo sociale” (social field).

Per questo il panico collettivo per una epidemia non è affatto irrilevante sullo sviluppo dell’epidemia stessa, perché provoca una cascata inarrestabile di percezioni biologiche collettive, come ansia per il futuro (riniti), minaccia nel territorio (bronchiti), paura di morire (polmoniti), senso di isolamento (fisiologia dei reni che amplifica i sintomi e le crisi respiratorie)…

Inoltre l’ “ossessione diagnostica” extra ordinaria comporta una esplosione extra ordinaria di rilevamenti, impennando il grafico delle incidenze per un fenomeno che si retroalimenta.

Guarda qui un esempio eclatante di “macchina del nocebo”.

E scopri come le 5 Leggi Biologiche sono il migliore vaccino anti-influenzale.

Cosa sono le 5LB? Guarda le nostre conferenze gratuite

Altrimenti entra subito nella materia con il nostro Corso Base.