Sai perché la Natura ama
la sezione aurea
?

Il rapporto aureo si osserva e si studia da millenni perché l'uomo si è accorto che la natura lo usa per "disegnare" il regno vivente (ma non solo).

É qualcosa di irresistibilmente attraente: lo imitiamo nell'architettura, nell'arte e in ogni ambito anche senza esserne coscienti.

Ne avrai sentito parlare per le innumerevoli peculiarità matematiche e per essere la prerogativa di un canone di armonia e bellezza... ma questo è il come le cose si svolgono: ti sei mai chiesto il perché?
Perché la vita si costruisce intorno al rapporto aureo?
Con grande probabilità oggi non troverai la risposta da nessun altra parte, se non qui.
Allora presta attenzione perché - puoi immaginare - ha un valore inestimabile.

Te lo spieghiamo con una metafora: immagina di dover fare suonare in una stessa stanza due orchestre che debbano eseguire due partiture del tutto diverse senza disturbarsi: come faresti?
E 1000 orchestre?
Non potresti ma, in termini elettrodinamici, è come se tu potessi farle suonare tutte insieme accordandole tra loro in rapporto aureo.

L'essere vivente è una struttura di sistemi di oscillatori risonanti che, però, in molte occasioni non devono essere accoppiati né devono risuonare, bensì devono rimanere indipendenti.
A questo scopo la vita, le cui strutture sono fatte di ampie gerarchie di sottosistemi coerenti, ama sfruttare i rapporti irrazionali, in particolare il più irrazionale di tutti: il numero aureo phi (1,618033... che ha la particolarità (phi -1) = 1/phi !)

Questa è una metafora per farti intuire la grande complessità della biologia che il dott. Paolo Renati ha saputo raccontare in maniera magistrale, trasferendo in 5LB DEX un concentrato del suo lungo percorso di ricerca e scoperte sulla materia condensata e in particolare quella vivente.

Non sarà una passeggiata, ti sarà chiesto un alto grado di attenzione, ma Paolo saprà accompagnarti a porti domande, come questa, a cui non hai mai avuto risposta e forse nemmeno ti eri ancora chiesto.

Cosa ne ottieni? Che non dovrai fare un atto di fede per credere a qualcosa, bensì avrai chiara conoscenza e saprai dare una risposta e una spiegazione a numerose incognite intorno alla vita.

Il rapporto aureo è trattato specificamente da Renati nella lezione 2.4 del corso sulla Morfogenesi

Fondamentale e propedeutico per la comprensione di questa materia è lo studio dello straordinario corso sulla Elettrodinamica quantistica della materia vivente.